Presentazione di CoscienzaComune

Cos'è CoscienzaComune

CoscienzaComune è un libero movimento di politica spirituale, costituito il 27 settembre 2011 nella sua prima assemblea generale, l'Agorà, dopo un'attenta elaborazione dei propri documenti identitari, durata da giugno a settembre 2011.
CoscienzaComune è nata per volontà di donne e uomini che da anni sono impegnati in prima persona nel lavoro e nel sociale per creare nuovi modi di abitare il mondo.

Il Movimento punta al risveglio della Coscienza a livello sociale, intellettuale, etico e spirituale, base necessaria di qualunque azione che sia al contempo etica ed efficace, e fondamento per la felicità individuale e la pace sociale.

CoscienzaComune coniuga "la visione spirituale alle scelte politiche", in un'ottica di servizio per il bene del singolo e della collettività.
La massima ispiratrice è l'esortazione di Gandhi "Sii tu il cambiamento che vuoi vedere nel mondo" poiché si è sicuri che solo la trasformazione attiva della coscienza sia in grado di modificare l'ambiente in cui si vive. Il reale potere di cambiamento risiede in ognuno di noi.

CoscienzaComune prevede, tra i suoi intenti, la cura alla qualità delle relazioni; la considerazione di tutti gli esseri viventi in senso olistico; l'attenzione all'ambiente; la salvaguardia della bellezza; la pratica della democrazia diretta; la promozione dell'Economia civile; la valorizzazione della creatività una potente forza unificatrice dell'umanità. Non si vuole cambiare lo stato delle cose combattendo la situazione esistente, ma renderla obsoleta costruendo da subito la nuova realtà.

Il Movimento CoscienzaComune ritiene che sia proprio ora il momento che ciascuno si assuma la propria responsabilità nella gestione della res pubblica e vuole "contribuire alla creazione di una società in cui prevalgano modelli di sviluppo equi, solidali e sostenibili".

La sua struttura è innovativa, in quanto il fondamentale organo decisionale è l'Agorà, ovvero l'assemblea di tutti gli aderenti del Movimento.
Ispirata all'Atene Classica, l'Agorà è la piazza dei cittadini che si apre sul porto, dove è attraccata la nave che aspetta le indicazioni per prendere il mare. È la Agorà che indica la rotta e anima il vento e gonfia le vele.

Il gruppo degli aderenti più attivi forma il Consiglio che segue le indicazioni e raggiunge le mete proposte dall'Agorà. Una struttura bilanciata, con pesi simmetrici che permettono alla nave di proseguire al meglio la sua navigazione.

CoscienzaComune vuole crescere come un albero che con la sua chioma folta e i suoi frutti offre riparo, luogo d'incontro, nutrimento e riposo. Lascia i suoi ospiti liberi di andare dove il destino li porterà, senza leggi se non quelle dell'amore e dell'armonia che nulla chiedono in cambio se non la coralità e il libero scambio, ognuno con la proprio nota. Qualcuno farà nell'albero il suo nido, qualcuno sosterà solo il tempo di un breve riposo, ma tutti saranno ugualmente importanti.
Intanto intorno cresceranno altri alberi e si formerà una foresta, mentre più lontano qualcuno degli uccellini che avevano sostato spargerà i suoi semi e nasceranno altri alberi e altre foreste.